VOUCHER PER L’INNOVATION MANAGER 2019

Decreto MISE 29 Luglio 2019

Termini e modalità di presentazione delle domande di iscrizione all’elenco dei manager qualificati e delle società di consulenza.

È stato pubblicato il 29 luglio 2019 il decreto del MiSE che stabilisce i termini e le modalità di presentazione delle domande di iscrizione nell’apposito elenco dei manager qualificati e delle società di consulenza.

A partire dalle ore 10.00 del 27 settembre sino alle ore 17.00 del 25 ottobre sarà possibile presentare istanza di iscrizione tramite la procedura informatica accessibile nella sezione “voucher per consulenza in innovazione”, secondo le modalità illustrate negli allegati.

Possono presentare domanda di iscrizione all'elenco le persone fisiche che, al momento della presentazione della domanda, soddisfano uno dei seguenti requisiti:

  • a) essere accreditate negli albi o elenchi dei manager dell'innovazione istituiti presso Unioncamere, presso le associazioni di rappresentanza dei manager o presso le organizzazioni partecipate pariteticamente da queste ultime e da associazioni di rappresentanza datoriali;
  • b) essere accreditate negli elenchi dei manager dell'innovazione istituti presso le regioni ai fini dell'erogazione di contributi regionali o comunitari con finalità analoghe a quelle previste dal presente decreto.

Possono, inoltre, presentare domanda di iscrizione le persone fisiche che, al momento della presentazione della domanda, siano in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti:

  • a) dottorato di ricerca in settori relativi ad una delle seguenti aree: 01-Scienze matematiche e informatiche; 02-Scienze fisiche; 03-Scienze chimiche; 05-Scienze biologiche; 09-Ingegneria industriale e dell'informazione; 13-Scienze economiche e statistiche;
  • b) master universitario di secondo livello in settori relativi ad una delle aree di cui alla precedente lettera a), nonché lo svolgimento documentabile di incarichi, per almeno 1 anno, presso imprese negli ambiti citati precedentemente;
  • c) laurea magistrale in settori relativi ad una delle aree di cui alla precedente lettera a), nonché lo svolgimento documentabile, per almeno tre anni, di incarichi presso imprese negli ambiti citati precedentemente;
  • d) svolgimento documentabile, per almeno sette anni, di incarichi presso imprese negli ambiti citati precedentemente.

Possono presentare domanda di iscrizione all'elenco le società operanti nei settori della consulenza che, al momento della presentazione della domanda, siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • a) avere sede legale e/o unità locale attiva sul territorio nazionale e risultare iscritte al registro delle imprese della Camera di commercio territorialmente competente;
  • b) essere costituite nella forma di società di capitali;
  • c) non essere sottoposte a procedura concorsuale e non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente;
  • d) non avere subito condanne con sentenza definitiva o decreto penale di condanna divenuto irrevocabile o sentenza di applicazione della pena su richiesta;
  • e) aver eseguito progetti di consulenza o formazione in una o più delle aree indicate ed essere costituite da almeno 24 mesi; oppure, essere accreditate negli albi o elenchi dei consulenti in innovazione istituiti presso le associazioni di rappresentanza dei manager o presso le organizzazioni partecipate pariteticamente da queste ultime e da associazioni di rappresentanza datoriali, ovvero presso le regioni o le province autonome ai fini dell'erogazione di contributi regionali o comunitari aventi finalità analoghe a quelle previste dal presente decreto.

Possono inoltre presentare domanda di iscrizione all'elenco:

  • a) i centri di trasferimento tecnologico in ambito Industria 4.0, ovvero i centri di competenza ad alta specializzazione;
  • b) gli incubatori certificati di start-up innovative, iscritti alla sezione speciale del registro delle imprese.

In sede di presentazione della domanda di iscrizione, i soggetti sono tenuti ad indicare, entro la misura massima di dieci nominativi, i manager, in possesso dei requisiti destinati allo svolgimento degli incarichi rilevanti agli effetti del presente decreto.

Ogni manager iscritto all'elenco di cui al presente articolo oppure indicato dai soggetti potrà stipulare, nell'arco dello stesso anno solare, un solo contratto di consulenza rilevante agli effetti del presente decreto.

Modalità per la presentazione delle domande di iscrizione all’ elenco Mise

I manager qualificati sono tenuti a presentare la domanda secondo lo schema di cui all’allegato n. 1 nonché ad allegare il proprio curriculum vitae predisposto secondo lo schema di cui all’allegato n. 2. Ai fini dell’iscrizione all’elenco Mise i soggetti proponenti sono tenuti a dichiarare:

  • a. il possesso del/dei requisito/i di accesso previsti dal decreto;
  • b. la specializzazione in uno o più ambiti;
  • c. le regioni del territorio nazionale ove sono disponibili a erogare le prestazioni di consulenza specialistica;
  • d. la modalità operativa di svolgimento dell’incarico manageriale oggetto delle agevolazioni del decreto, che può avvenire autonomamente ovvero attraverso una società di consulenza; i soggetti proponenti possono, inoltre, indicare nel modulo di domanda l’eventuale profilo social contenente le informazioni sulle attività professionali svolte. Nel caso in cui il manager qualificato dichiari di operare attraverso una società di consulenza, la relativa domanda di iscrizione si intende perfezionata unicamente qualora la stessa società proceda, nell’ambito della propria istanza di iscrizione, a confermare la dichiarazione resa dal manager.

Le società di consulenza sono tenute a presentare la domanda secondo lo schema di cui all’allegato n. 3. Ai fini dell’iscrizione all’elenco Mise le società sono tenute a dichiarare:

  • a. il possesso del/dei requisito/i di accesso dal decreto;
  • b. i manager qualificati destinati allo svolgimento degli incarichi manageriali. A tal fine possono essere indicati esclusivamente i manager che risultino aver già presentato la domanda di iscrizione.

Per l’accesso alla procedura informatica i soggetti che intendono presentare domanda di iscrizione all’ elenco Mise devono essere in possesso della seguente strumentazione:

  • a. casella di posta elettronica certificata (PEC) attiva.
  • b. firma digitale.