SOSPENSIONE CODICI TRIBUTO

Novità per la fruizione del credito d'imposta 4.0.

A seguito del blocco alle compensazioni a fronte dei nuovi obblighi di comunicazione ex art. 6 del DL 39/2024, l'Agenzia delle Entrate ha fornito ulteriori indicazioni in merito all'utilizzo del codice tributo "6936" relativo al credito d'imposta per investimenti in beni 4.0,

In relazione ai crediti d'imposta di cui all'art. 1 co. 1056 e 1057 della L. 178/2020 (esclusi dai suddetti obblighi), se l'interconnessione del bene strumentale è avvenuta negli anni 2023 o 2024, è possibile utilizzare il relativo credito in compensazione tramite modello F24 indicando il codice tributo "6936" e, quale anno di riferimento, l'anno in cui è iniziato l'investimento, a prescindere dall'anno in cui questo si è concluso o dall'anno di interconnessione del bene strumentale.

Ad esempio, per un credito maturato ai sensi del co. 1057 per un investimento iniziato nel 2022 e terminato nel 2023, nel modello F24 dovrà essere indicato l'anno di riferimento 2022.